Jon Bracey

Ambassador di Alpinismo

Città natale:

Lambourn, Inghilterra

Vive a:

Les Houches, Francia

Ambassador Patagonia per l’alpinismo Jon Bracey
Jon è cresciuto in un allevamento di pecore e bestiame – un allenamento perfetto per l'alpinismo, con partenze la mattina presto al freddo. Vivendo ai piedi del Monte Bianco con la famiglia, si dedica all'esplorazione delle Alpi ma ama anche viaggiare in tutto il mondo. Quando non è impegnato a scalare, correre o ad allenarsi per gare di sci-alpinismo, Jon cura l'orto e il giardino.

Punti salienti della sua carriera

  • Prima ascesa del Silence of the Serac, Tupilak, Groenlandia orientale
  • Prima ascesa di Hydropnicum sul Beinn Eighe e nuova ascesa del Godfather sul Beinn Bhan, Scozia
  • Prima ascesa di Snotty’s Gully, Pharilapcha, Nepal
  • Prima ascesa (completa) del versante nord-occidentale di Mount Kennedy (Arctic Discipline), Yukon
  • Heckmair Route, versante settentrionale dell'Eiger, Svizzera
  • Prima ascesa britannica del Bonatti/Vaucher, oltre ad ascese di Walker Spur, Colton/Macintyre, Croz Spur e Slovenian Route sui Grandes Jorasses, Francia
  • Seconda ascesa del North Couloir (Grison/Tedeschi) sulla North Buttress di Mount Hunter, Alaska
  • Prima ascesa di For Whom the Bell Tolls, Mount Church, Alaska
  • Prima ascesa di Meltdown, Mount Grosvenor, Alaska
  • Prima ascesa della Cartwright Connection, North Buttress di Mount Hunter, Alaska
  • Prima ascesa di Eyes Wide Shut (900 m, ED1, M6, A0, UIAA IV), una via mista sulla parete nord-orientale di Mont Rouge de Grouvetta, Catena del Monte Bianco
  • Prima arrampicata libera di Birthright, Grands Charmoz, Massiccio del Monte Bianco