Steve House

Ambassador di Alpinismo

Città natale:

La Grande, Oregon, USA

Vive a:

Ridgeway, Colorado, USA

Patagonia Alpine Climbing Ambassador Steve House
Reinhold Messner definiva House “il migliore scalatore d'alta quota del mondo”. Ma per Steve, il climbing è un processo in divenire, non un risultato: “Il momento in cui la mente si distrae dal presente, è il momento in cui cadi”. Si è guadagnato le lodi di Messner come capocordata su vie impegnative, dall'Himalaya alle Canadian Rockies, più veloce e con meno attrezzature di chiunque altro in precedenza.

Punti salienti della sua carriera

  • Prima ascesa di First Born sulla parete Father and Sons del Denali, Alaska
  • Ascesa in solitaria di Beauty is a Rare Thing, Washburn Wall, Denali, Alaska
  • Prima ascesa di Mascioli’s Pillar, South Buttress del Denali, Alaska
  • Prima ascesa di Call of the Wild su King Peak, Canada
  • Prima ascesa invernale di M-16, parete est di Howse Peak
  • Ascesa di 60 ore della via Slovak Direct, Denali, Alaska
  • Prima ascesa di Sans Blitz, Mt. Fay, Alaska
  • Prima ascesa in solitaria di Hajji Brakk (6096 m), Pakistan
  • Ascesa della parete nord di North Twin attraverso una nuova variante, Canada
  • Prima ascesa in solitaria della parete sud-occidentale del K7, Karakorum, Pakistan
  • Ascesa del Central Pillar della facciata Rupal, Nanga Parpat, Pakistan
  • Prima ascesa dell'House-Haley, Emperor Face di Mount Robson, Canada
  • Prima ascesa di K7 West, Pakistan
  • Prima ascesa dell'Anderson-House sulla parete nord di Mount Alberta, Canada