Dave Rosenbarger

Ambassador dello Sci

Città natale:

Gresham, Oregon, USA

Vive a:

Chamonix, Francia

Patagonia Skiing Ambassador Dave Rosenbarger

Ci addolora pubblicare la notizia della tragica scomparsa dell’ambassador Patagonia per lo sci Dave Rosenbarger. “American Dave”, come gli piaceva farsi chiamare, è deceduto lo scorso venerdì 23 gennaio 2015, travolto da una valanga durante una discesa sul versante italiano del Massiccio del Monte Bianco. Faceva parte della famiglia Patagonia dal 2010. Alla sua famiglia e agli amici vanno le nostre più sentite condoglianze. Dave è stato un’ispirazione per tante persone e la sua perdita sarà rimpianta in tutto il mondo.

Josh Nielsen, Global Marketing Director di Patagonia per il settore Outdoor, ha voluto condividere questo ricordo di Dave:

“Era l’epitome dello sciatore animato da pura passione: qualcuno che non praticava lo sci per mettersi in mostra davanti alle telecamere o per stare sotto i riflettori. Amava profondamente il suo sport e vi si dedicava con autentico impegno e per i giusti motivi. Dave Rosenbarger sapeva correre rischi calcolati ed è stato un atleta ricco di talento che ha dedicato la propria vita al climbing e allo sci, affrontando alcune delle vie e delle discese più impegnative al mondo, in particolare a Chamonix, in Francia, suo luogo di residenza invernale. Dave era famoso per il suo stile leggero, senza sforzo apparente, nel misurarsi con linee scoscese e precarie, ma anche per la sua appassionata e contagiosa personalità. Alla nostra famiglia Patagonia ha dato molto e in molti modi diversi. Aveva un istinto naturale per il design dei prodotti e, per questo, è diventato uno dei nostri migliori e più preziosi tester di capi e attrezzature. Era amato e stimato dagli altri ambassador, amico di tutti e un catalizzatore per molte avventure in neve fresca a Chamonix. Dave era unico e ci mancherà immensamente”.

Punti salienti della sua carriera

  • Candidato al 2012 Powder Award, POWDER Magazine
  • Prime discese in quattro diversi continenti
  • Compare nel film The Ordinary Skier della 1242 Productions
  • Foto delle sue discese sugli sci pubblicate in varie riviste europee e nord-americane