BUCKY BALLOU

Patagonia offre ai propri dipendenti numerose interessanti opportunità in tutto il mondo per supportare le cause ambientaliste che stanno loro maggiormente a cuore. Scoprine alcune qui.

Environmental Internship Program

Programma di Internship Ambientalista

Dopo molti anni di donazioni fatte agli attivisti, abbiamo capito che se potevamo dividere i profitti, potevamo anche fornire tempo e braccia. E molti dipendenti Patagonia, ispirati dal lavoro dei gruppi ambientali che sosteniamo, si sono dimostrati disposti a scendere in campo e a lottare. Così, nel 1993, abbiamo creato il Programma di Internship Ambientalista per i dipendenti.


Bike-to-Work Week

Bike-to-Work Week - Una settimana al lavoro sulle due ruote

Ogni anno a giugno, i dipendenti Patagonia amanti delle due ruote si riuniscono per festeggiare ed incoraggiare l'uso della bicicletta per recarsi al lavoro, promuovendo così la mobilità sostenibile. Quest'anno i nostri colleghi di Ventura, Reno e di vari punti vendita negli Stati Uniti hanno percorso complessivamente in bici più di 24.000 km durante di questa settimana speciale - il 25% in più rispetto all'anno scorso. Per ogni chilometro e mezzo percorso, Patagonia ha devoluto un dollaro al gruppo locale che sostiene l'uso della bicicletta.


Conservación Patagónica

Conservación Patagónica

Oltre alle numerose attività necessarie per gestire un'azienda di produzione di capi di abbigliamento outdoor di successo, 55 dipendenti Patagonia hanno viaggiato verso la regione patagonica del Cile, spesati dall'azienda, per trascorrere tre settimane a rimuovere recinti e palizzate, ripristinare un vecchio ranch per le pecore e creare quello che presto diventerà il nuovo parco nazionale del Cile.

Volontari a Patagonia

Quest'anno i dipendenti Patagonia si sono impegnati in più di 1700 ore di lavoro non retribuite donate a svariati gruppi ambientalisti attraverso il nostro programma di volontariato, collaborando alla piantumazione di alberi, alla raccolta di rifiuti sulle spiagge, all'estirpazione di specie vegetali invasive e ad altre attività a tutela della natura. A Patagonia siamo convinti che restituire qualcosa alle nostre comunità e all'ambiente in cui viviamo sia una nostra precisa responsabilità. In realtà, sporcarci di terra e fango ci diverte un mondo, ma crediamo che sia più bello e utile farlo con l'obiettivo di proteggere i luoghi che amiamo.

I nostri colleghi di Reno hanno aiutato il Sierra Buttes Trail Stewardship a ripristinare una parte dei terreni vicini a Lily Lake e hanno raccolto $1000 per finanziare la realizzazione del Long Lake Connector Trail. Un altro gruppo del nostro centro di distribuzione si è diretto a sud, a Lee Vining, per contribuire al ripristino della vegetazione autoctona insieme al Mono Lake Committee.

A Ventura, i volontari hanno ripulito il terreno di una coltivazione abusiva e di un poligono di tiro non registrato all'interno della Los Padres National Forest, collaborando con Los Padres ForestWatch, nostro partner di lunga data. Altri hanno lavorato con il Channel Islands Marine and Wildlife Institute, assistendo il personale nella cura dei cuccioli di leone marino feriti o malati arenati sulla spiaggia.

Nonostante la difficoltà di doversi ritagliare tempo extra, anche i dipendenti di alcuni dei nostri punti vendita hanno dato una mano ai gruppi non-profit attivi nelle proprie comunità. Il personale del negozio Patagonia di San Francisco ha piantumato alberi insieme all'associazione Friends of the Urban Forest, lo staff di Austin ha aiutato la Colorado River Alliance a raccogliere rifiuti e i dipendenti dello store di St. Paul hanno estirpato piante infestanti e seminato ghiande di quercia con il gruppo Great River Greenin.


Conservation Next – Backyard Collective

Un'altra iniziativa firmata Conservation Alliance – The Backyard Collective

I dipendenti dei nostri uffici di Ventura si sono letteralmente sporcati le mani nel mese di aprile 2012, quando hanno trascorso la mattina a strappare erbacce infestanti e a piantumare 600 esemplari autoctoni nella riserva naturale delle San Marcos Foothills, nei pressi di Santa Barbara. Hanno lavorato fianco a fianco con altri dipendenti di Horny Toad, Deckers, Vapur, REI e Channel Islands Outfitters. Organizzato da The Conservation Alliance, l'evento The Backyard Collective riunisce i dipendenti delle aziende che fanno parte dell'organizzazione per dedicare una giornata all'azione ambientale. Al lavoro sono seguiti il pranzo e una lotteria.


Miracle Grants Program

Programma Miracle Grants

Il nostro programma Miracle Grants è stato concepito per condividere l'entusiasmo dell'assegnazione di sovvenzioni voluto dall'azienda coinvolgendo direttamente nel processo i dipendenti della sede di Ventura. A questi ultimi viene infatti data l'opportunità di nominare un gruppo ambientalista ritenuto particolarmente valido e degno di nota e che potrebbe essere il destinatario a sorpresa di un assegno di circa $5000. I membri di ogni reparto leggono le nomine dei colleghi e poi votano. Quest'anno 11 gruppi ambientalisti hanno condiviso $50.000, ma il denaro è stato solo una parte del valore positivo di questa iniziativa. Ai dipendenti viene infatti anche offerta la possibilità di lavorare come volontari per otto ore, spesati da Patagonia, per il gruppo prescelto. Il risultato? L'organizzazione Ojai Valley Land Conservancy ha ricevuto supporto per le attività della riserva naturale Ventura River Steelhead Preserve, Friends of the Ventura River è riuscita nell'obiettivo di ripristinare le dune di sabbia a Surfer’s Point e VCCOOL, una no-profit che si dedica a sensibilizzare gli abitanti di Ventura a ridurre le emissioni di CO2, ha potuto beneficiare di un aiuto in più per il proprio sito Web grazie all'intervento di Drew Story, un membro del nostro team web. Oltre ad aver dato al sito di VCCOOL un nuovo look più funzionale, Drew ha organizzato un corso di un giorno rivolto a tutta l'organizzazione sul software web e sulle pagine wiki.


MLK Day

MLK Day

Sebbene Patagonia non celebri ufficialmente la giornata dedicata a Martin Luther King Jr. riconoscendola come festività pagata, nello spirito del pastore King, l'azienda incoraggia i dipendenti a collaborare come volontari per mezza giornata con gruppi non-profit. Nel 2012 i dipendenti della sede di Ventura hanno trascorso la mattina del MLK Day lavorando con quattro gruppi diversi. Una ventina di persone si sono recate in un campo da tiro illegale nella Los Padres Forestwatch per raccogliere micro-rifiuti– in questo caso, frammenti di vetro, piattelli, proiettili e immondizia di ogni genere – con l'associazione Los Padres Forestwatch. Quindici persone hanno demolito una vecchia struttura, strappato le erbacce, piantato, verniciato e protetto con reti alcune uccelliere per l'Ojai Raptor Center. Altri tredici dipendenti hanno servito il pranzo presso la Ventura County Rescue Mission e un altro gruppo ha strappato erbacce e piante infestanti nella riserva Ventura River Steelhead Preserve, recentemente rimessa a nuovo, insieme all'Ojai Land Conservancy.