SUSTAINABLE APPAREL COALITION COLLECTION

Sustainable Apparel Coalition

Patagonia ha contribuito a riunire i principali leader del settore dell'abbigliamento, di organizzazioni non governative, accademiche e della U.S. Environmental Protection Agency in un meeting inaugurale tenutosi nel 2010 allo scopo di determinare se fosse possibile collaborare alla creazione di un indice di performance socio-ambientale comune. Siamo lieti di riferire che oggi la Sustainable Apparel Coalition conta ben 49 membri, che rappresentano circa un terzo di tutti i capi di abbigliamento e delle calzature venduti a livello internazionale. L'intera catena di produzione del settore dell'abbigliamento si sta unendo per creare un unico strumento di misura in grado di definire il punto in cui ci troviamo e la strada futura da percorrere.

L'obiettivo della Sustainable Apparel Coalition è “sviluppare un settore dell'abbigliamento che non crei danni ambientali inutili e abbia un impatto positivo sugli individui e le comunità associati alle proprie attività”. L'indice collettivo in fase di sviluppo è uno strumento open source, disponibile a chiunque, e rappresenta il lavoro comune di aziende che diversamente sarebbero in aperta competizione una con l'altra. È chiaro a tutti che la riduzione dell'impatto sul pianeta è troppo importante perché possa essere perseguita da una singola azienda senza il supporto delle altre. Ogni misurazione effettuata può portare alla luce modi per ridurre gli sprechi e il rischio ambientale nell'intera catena di produzione.

Le finalità e la visione della Sustainable Apparel Coalition si basano su una serie di convinzioni condivise, secondo cui:

  • Le sfide socio-ambientali che circondano il sistema degli approvvigionamenti nel campo dell'abbigliamento a livello globale influenzano l'intero settore e non solo determinati imprenditori.
  • Tali sfide riflettono problemi sistemici che nessuna singola azienda potrebbe risolvere da sola.
  • La collaborazione, prima ancora della competizione sul mercato, è in grado di accelerare il miglioramento della performance socio-ambientale dell'intero settore e può agevolare la riduzione dei costi sostenuti dalle singole aziende.
  • Questa collaborazione offre infatti la possibilità ai singoli imprenditori di dedicare un maggior numero di risorse a processi e prodotti innovativi.
  • Standard e strumenti credibili, pratici e universali per la definizione e il misuramento della performance socio-ambientale supportano gli interessi individuali di tutti gli stakeholders.