Patagonia lavora con bluesign® Technologies fin dal 2000 per valutare e ridurre il consumo di risorse nella nostra supply chain dei materiali e per ricevere supporto nella gestione delle sostanze chimiche, delle tinture e dei trattamenti da noi impiegati. bluesign® Technologies, con sede in Svizzera, interviene in ogni fase della catena di produzione dei materiali tessili allo scopo di approvare agenti chimici, processi, materiali e prodotti che risultino idonei e non dannosi per l'ambiente, per i lavoratori e per i clienti finali.

I produttori tessili che sono diventati membri del bluesign® system hanno preso accordi per stabilire un sistema di gestione che mira al miglioramento della performance ambientale in 5 aree chiave del processo di produzione: produttività delle risorse a basso impatto ambientale, tutela dei consumatori, diminuzione delle emissioni di CO2, riduzione dell’inquinamento acqueo, protezione e sicurezza sul posto di lavoro. Questi produttori registrano regolarmente i progressi compiuti nell'uso appropriato di energia, acqua e sostanze chimiche, e sono soggetti a ispezioni e verifiche in sede.

Il bluesign® system si basa su un sistema gestionale a flusso di input. Gli agenti chimici sono suddivisi in tre diverse categorie: blu (utilizzo sicuro), grigio (gestione speciale) e nero (utilizzo vietato). Il supporto offerto dal bluesign® system consente alle imprese di gestire correttamente gli agenti chimici "grigi" e di eliminare quelli "neri", individuando alternative più sicure.

Nel 2007 Patagonia è stato il primo marchio ad unirsi ufficialmente alla rete dei partner del bluesign® system. Ci siamo sempre impegnati e continuiamo ad impegnarci per offrire il più alto livello di sicurezza ai consumatori e il miglioramento continuo della performance ambientale nelle nostre catene di produzione dei materiali tessili: ciò è possibile grazie all'applicazione dello standard del bluesign® system, il cui obiettivo è evitare lo spreco di risorse e ridurre al minimo gli impatti negativi su persone e ambiente. I passi avanti compiuti e il nostro incoraggiamento hanno ispirato fornitori e altri marchi a fare altrettanto: oggi il bluesign® system riunisce circa 300 marchi, produttori e fornitori di sostanze chimiche.

Lo standard bluesign® è molto rigoroso, ma insieme ai nostri fornitori ci siamo posti l'obiettivo di ottenere, entro il 2015, l'approvazione di bluesign® per tutti i tessuti Patagonia. I risultati positivi non mancano: per la stagione autunnale 2013 il 21% della nostra linea di prodotti è stata realizzata con tessuti approvati da bluesign® e 45 dei nostri fornitori di materiali collaborano attivamente con bluesign® Technologies.
Tutti i tessuti approvati da bluesign® offrono il più alto livello di sicurezza ai consumatori, grazie all'utilizzo di metodologie e materiali che consentono di non sprecare risorse preziose e di ridurre al minimo gli effetti negativi su persone e ambiente.