Carrello

I nostri Ambassador

i nostri ambassador
BEN MOON
Top

Alpinismo

Visita la pagina dedicata allo sport
  • Profilo di Steve Patagonia Alpine Climbing Ambassador Steve House

    Steve House

    Reinhold Messner definiva House “il migliore scalatore d'alta quota del mondo”. Ma per Steve, il climbing è un processo in divenire, non un risultato: “Il momento in cui la mente si distrae dal presente, è il momento in cui cadi”. Si è guadagnato le lodi di Messner come capocordata su vie impegnative, dall'Himalaya alle Canadian Rockies, più veloce e con meno attrezzature di chiunque altro in precedenza.

    Profilo di Steve
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Steve House
  • Profilo di Colin Patagonia Alpine Climbing Ambassador Colin Haley

    Colin Haley

    Nato a Seattle nel 1984, Colin la considera ancora casa sua. È cresciuto scalando, sciando e arrampicando tra le Cascades, dove ha sviluppato l'amore per le avventure alpine e l'indifferenza alle peggiori condizioni atmosferiche. La sua attenzione è rivolta alle più ripide pareti di Alaska e Patagonia, da cui si sente irresistibilmente attratto.

    Profilo di Colin
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Colin Haley
  • Profilo di Jon Jon Bracey

    Jon Bracey

    Jon è cresciuto in un allevamento di pecore e bestiame – un allenamento perfetto per l'alpinismo, con partenze la mattina presto al freddo. Vivendo ai piedi del Monte Bianco con la famiglia, si dedica all'esplorazione delle Alpi ma ama anche viaggiare in tutto il mondo. Quando non è impegnato a scalare, correre o ad allenarsi per gare di sci-alpinismo, Jon cura l'orto e il giardino.

    Profilo di Jon
    Jon Bracey
  • Profilo di Hayden Patagonia Alpine Climbing Ambassador Hayden Kennedy

    Hayden Kennedy

    Hayden ha scalato la sua prima via a più tiri, la Kor-Ingalls sul Castleton Tower, all'età di 13 anni. È rimasto pietrificato per tutto il giorno. Invece di scoraggiarlo, quell'esperienza ha consolidato la sua ossessione per il climbing. Oggi, Hayden cerca di perfezionare tutti gli aspetti del suo stile alpinistico. Trova ispirazione nella lotta come capocordata o nella sfida mentale di una rischiosa via alpina.

    Profilo di Hayden
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Hayden Kennedy
  • Profilo di Josh Patagonia Alpine Climbing Ambassador Josh Wharton

    Josh Wharton

    Sebbene Josh ami lo sport in tutti i suoi aspetti, la sua passione numero uno è l'alpinismo. Va particolarmente fiero delle scalate che richiedono uno sforzo speciale a lui e ai suoi partner: la consapevolezza di correre rischi importanti, un duro allenamento o un sacrificio particolare. Spera di continuare a inseguire i sogni che lo ispirano, da scalate di massi di 3 m a vie alpine a quota 3000 m.

    Profilo di Josh
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Josh Wharton
  • Profilo di Kelly Patagonia Alpine Climbing Ambassador Kelly Cordes

    Kelly Cordes

    Insofferente ai lavori a tempo pieno, Kelly è specializzato in margaritas, nello stare all'aperto più tempo possibile e nella scalata di vie in stile alpino. Il suo climbing minimalista si traduce in epiche imprese, tra cui la prima ascesa dell'Azeem Ridge nel suo “disaster style”. Un lavoro da Pizza Hut (orari flessibili, avanzi gratuiti) e anni di vita in un tugurio gli consentono di dedicarsi al climbing e alla scrittura.

    Profilo di Kelly
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Kelly Cordes
  • Profilo di Matt Patagonia Alpine Climbing Ambassador Matt Helliker

    Matt Helliker

    Vivendo a Chamonix, Matt ha avuto accesso immediato alla sua zona alpinistica preferita – le Alpi europee. Ama una serie di vie a distanza di viaggio ravvicinata e le ottime caffetterie della valle. Adora l'alpinismo perché può raggiungere luoghi unici dal punto di vista fisico, mentale e geografico. Matt ha scalato in tutto il mondo, portando a termine numerose prime ascese estreme.

    Profilo di Matt
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Matt Helliker
  • Profilo di Zoe Patagonia Alpine Climbing Ambassador Zoe Hart

    Zoe Hart

    Zoe è la quarta americana ad essersi conquistata un posto nella International Federation of Mountain Guides Associations, la massima credenziale per guide alpine professioniste. Quando non è impegnata come guida o a scalare a Chamonix, Zoe partecipa a spedizioni internazionali o a viaggi di climbing attraverso il Nord America. Sebbene Zoe si consideri una "tuttofare" delle vette, l'alpinismo è la sua vera passione.

    Profilo di Zoe
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Zoe Hart
  • Profilo di Katsutaka Patagonia Alpine Climbing Ambassador Katsutaka “Jumbo” Yokoyama

    Katsutaka “Jumbo” Yokoyama

    Persino dopo 20 anni di scalate, Katsutaka si dirige verso le montagne con uno stato d'animo che oscilla tra ansia ed eccitazione. L'indescrivibile magnificenza della natura è ciò che lo attira verso le vie alpine. Più le condizioni sono dure e la montagna imponente e più intense sono le sensazioni, che gli ricordano la sua prima scalata, un misto di terrore ed euforia!

    Profilo di Katsutaka
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Katsutaka “Jumbo” Yokoyama
  • Profilo di Marko Patagonia Alpine Climbing Ambassador Marko Prezelj

    Marko Prezelj

    Nel giro di un mese, Marko ha portato a termine gli studi di ingegneria chimica all'Università di Ljubljana, ha sposato la moglie Katja ed è diventato papà. Questo turbine di eventi non ha fatto che confermare ciò che Marko ha imparato in anni di alpinismo – i limiti sono solo mentali. Marko si sente attratto dalle montagne perché il risultato di ogni giorno è un mistero.

    Profilo di Marko
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Marko Prezelj
  • Profilo di Kitty Patagonia Alpine Climbing Ambassador Kitty Calhoun

    Kitty Calhoun

    Kitty ha iniziato ad arrampicare in South Carolina a 18 anni. Un anno dopo ha sperimentato il climbing su ghiaccio, proseguendo con ascese invernali nelle Rockies, dove è nata la sua passione per l'alpinismo. Lavorando come guida per l'American Alpine Institute, ha scalato dozzine di vette in Perù, Bolivia, Alaska, Argentina e Nepal. Per i risultati raggiunti, ha ricevuto l'Underhill Award dell'American Alpine Club.

    Profilo di Kitty
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Kitty Calhoun
  • Profilo di Vince Patagonia Alpine Climbing Ambassador Vince Anderson

    Vince Anderson

    Animato da una passione assoluta per l'alpinismo, Vince Anderson divide il proprio tempo tra l'attività di guida alpina, l'heavy metal ed esperienze di climbing per “ampliare i confini della mente”. Vince ha scalato la parete Rupal di Nanga Parbat e ha compiuto la prima ascesa di vie sul K7 West in Pakistan e della parete nord di Mount Alberta. Sogna di scalare la parete ovest del K2 in stile alpino.

    Profilo di Vince
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Vince Anderson
  • Profilo di Barry Patagonia Alpine Climbing Ambassador Barry Blanchard

    Barry Blanchard

    Uno dei primi ambassador di Patagonia e membro del team ricerca e sviluppo, Barry è stato descritto come il “Bonatti delle Rockies”; viaggia per il mondo alla ricerca di impegnative pareti da scalare. Tra le sue imprese figurano la prima ascesa di Infinite Patience della parete Emperor di Mt Robson, la prima ascesa del North Pillar di North Twin e la prima ascesa della parete nord di Les Droites.

    Profilo di Barry
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Barry Blanchard
  • Profilo di Dylan Patagonia Alpine Ambassador Dylan Johnson

    Dylan Johnson

    Dylan crede nell'equilibrio e si destreggia infatti tra scoscese pareti montuose, un lavoro come architetto e la vita familiare. Le immense e remote pareti alpine lo tengono motivato e attraverso il climbing ha imparato ad affrontare meglio le situazioni di stress della vita quotidiana. Ama arrampicarsi perché l'alpinismo rende semplicemente la vita migliore.

    Profilo di Dylan
    Patagonia Alpine Ambassador Dylan Johnson
  • Profilo di Maxime Patagonia Alpine Climbing Ambassador Maxime Turgeon

    Maxime Turgeon

    Il canadese Maxime Turgeon è cresciuto nei sobborghi di Montreal. Ha scoperto il climbing in palestra e nell'arco di una stagione è passato dalle tradizionali vie di roccia alle scalate su ghiaccio. Un assaggio sul Wapta Traverse è stato sufficiente a convertirlo definitivamente e poche stagioni dopo scalava quella che definisce la miglior via della sua vita, Spice Factory sul Mount Bradley.

    Profilo di Maxime
    Patagonia Alpine Climbing Ambassador Maxime Turgeon
Top

Pesca a mosca

Visita la pagina dedicata allo sport
  • Profilo di Topher Patagonia Fly Fishing Ambassador Topher Browne

    Topher Browne

    A 15 anni, Topher ha scambiato il cappello con la coda di procione e una vita di frontiera in periferia con la passione esclusiva per la pesca a mosca. Da 20 anni dedica le proprie energie alla pesca del salmone atlantico. Quando non ha la canna in mano, scrive sul suo pesce preferito. Molti pescatori considerano ormai un classico moderno il suo recente volume, Atlantic Salmon Magic.

    Profilo di Topher
    Patagonia Fly Fishing Ambassador Topher Browne
  • Profilo di Paul Patagonia Fly Fishing Ambassador Paul Bruun

    Paul Bruun

    Dal primo CV per diventare consulente di Patagonia per la pesca a mosca, Paul ha lavorato all'ampliamento del concetto di capi di abbigliamento per la pesca all'insegna del comfort. In ogni condizione di tempo, i suoi ultimi 40 anni vantano migliaia di ore trascorse all'aperto e sull'acqua, a temperature tra - 24°C e 48°C. Apprezza che un prodotto taglia "XXL" entri a far parte della linea Patagonia.

    Profilo di Paul
    Patagonia Fly Fishing Ambassador Paul Bruun
  • Profilo di Bryan Patagonia Fly Fishing Ambassador Bryan Carter

    Bryan Carter

    Dopo aver consumato due schifi (e innumerevoli fuoribordo) nell'arco di migliaia di ore trascorse a pescare nelle acque poco profonde della Louisiana, Bryan è giunto alla conclusione che forse non “crescerà” mai. Guida a tempo pieno sul delta del Mississippi, l'impatto dell'uragano Katrina e del versamento di petrolio della BP lo hanno spinto a proteggere con ogni mezzo il fragile paradiso della sua terra natale.

    Profilo di Bryan
    Patagonia Fly Fishing Ambassador Bryan Carter
  • Profilo di Jeff Fly Fishing Ambassador Jeff Liskay

    Jeff Liskay

    Predicando il vangelo della trota dei Grandi Laghi attraverso attività di guida, seminari, TV e pubblicazioni, da decenni Jeff è impegnato a far conoscere ai pescatori la “Steelhead Alley” del lago Erie. Quando non lancia con la sua Spey per catturare trote iridee lottando contro il tempo inclemente dei Grandi Laghi, lavora per migliorare l'accesso ai corsi d'acqua per i pescatori in tutta la regione.

    Profilo di Jeff
    Fly Fishing Ambassador Jeff Liskay
  • Profilo di Craig e Jackie Fly Fishing Ambassadors Craig and Jackie Mathews

    Craig e Jackie Mathews

    Dire che Craig e Jackie hanno dedicato la vita alla protezione della trota selvatica è alquanto limitato. Proprietari del Blue Ribbon Flies a West Yellowstone, collaborano con i consigli di amministrazione di numerose organizzazioni ambientaliste e hanno ricevuto i principali riconoscimenti per la tutela della fauna ittica e del relativo habitat. Nel 2001, Craig ha fondato 1% for the Planet con Yvon Chouinard.

    Profilo di Craig e Jackie
    Fly Fishing Ambassadors Craig and Jackie Mathews
  • Profilo di Dylan Fly Fishing Ambassador Dylan Tomine

    Dylan Tomine

    Dopo cinque estati come guida a Bristol Bay, Dylan è tornato nel Nord-ovest del Pacifico per partecipare all'annuale ricerca dello "steelhead", che lo ha condotto dall'Argentina all'Alaska sud-orientale. Ma il declino della trota selvatica e i suoi due figli hanno incanalato la sua passione-ossessione nella stesura di libri e in conferenze dedicate alla conservazione della fauna ittica.

    Profilo di Dylan
    Fly Fishing Ambassador Dylan Tomine
  • Profilo di April Patagonia Fly Fishing Ambassador April Vokey

    April Vokey

    Pur non essendo nata in una famiglia di pescatori, April era geneticamente programmata per fare parte di questo mondo. Da sempre ama l'acqua. Oggi, quando non lavora come guida lungo i favolosi fiumi della British Columbia, insegna fly tying e lancio dell'esca, scrive sui pesci e compare nei film dedicati alla pesca, April lotta per la protezione delle specie ittiche selvatiche. Nel tempo libero, va a pesca.

    Profilo di April
    Patagonia Fly Fishing Ambassador April Vokey
  • Profilo di Mikey Patagonia Fly Fishing Ambassador Mikey Wier

    Mikey Wier

    Mikey vive una doppia vita e questo forse spiega perché finisca per divertirsi il doppio. Abbandonando di soppiatto una carriera come snowboarder professionista, Mikey ha trascorso intere estati a cacciare trote, diventando alla fine una guida a tempo pieno per la pesca a mosca. Fondatore di Burl Productions, si dedica anima e corpo alla creazione di intensi documentari sui pesci.

    Profilo di Mikey
    Patagonia Fly Fishing Ambassador Mikey Wier
  • Profilo di Dave Fly Fishing Ambassador Dave McCoy

    Dave McCoy

    Cresciuto in Oregon, Dave si è avvicinato alla pesca a mosca fin da piccolo. Istruito nei dettagli più tecnici dai genitori, si è subito concentrato sulle leggendarie acque popolate dalle trote steelhead. Da allora, ha compiuto numerosi viaggi, dall'India al Pacifico del Sud. Ha fondato Emerald Water Anglers, un servizio di guide per la pesca a mosca e a sostegno della tutela della fauna ittica regionale e nazionale.

    Profilo di Dave
    Fly Fishing Ambassador Dave McCoy
  • Profilo di Cecilia Patagonia Fly Fishing Ambassador Cecilia “Pudge” Kleinkauf

    Cecilia “Pudge” Kleinkauf

    Considerata un vero punto di riferimento femminile in Alaska per la pesca a mosca e una delle guide leader per la pesca sportiva e il fly tier, "Pudge" è un'istruttrice eccezionale e propone escursioni guidate per donne e coppie in tutta l'Alaska. Docente e avvocatessa in pensione, collabora come editor con Fish Alaska Magazine, è autrice di quattro volumi e compare nella serie Alaska Magazine Television della PBS. Pudge ha collaborato alle attività di finanziamento per il programma Alaska’s Casting for Recovery.

    Profilo di Cecilia
    Patagonia Fly Fishing Ambassador Cecilia “Pudge” Kleinkauf
  • Profilo di Millie Patagonia Fly Fishing Ambassador Mili Pani

    Millie Paini

    Millie è cresciuta praticando mountain biking e arrampicata su roccia ma ha scoperto la pesca a mosca solo intorno ai 25 anni, "quando aveva bisogno di darsi una calmata". Istruttrice di lancio stimata e ricercata per la sua abilità, da 15 anni Millie lavora con TroutHunter sull'Henry’s Fork e ha preso parte a film dedicati alla pesca a mosca, comparendo in svariate riviste e pubblicazioni. Si guadagna da vivere con la pesca d'acqua dolce nei pressi di Last Chance, Idaho, ma trova altrettanto congeniale la pesca in mare.

    Profilo di Millie
    Patagonia Fly Fishing Ambassador Mili Pani
Top

Arrampicata

Visita la pagina dedicata allo sport
  • Profilo di Tommy Tommy Caldwell

    Tommy Caldwell

    Tommy dà la colpa a suo padre per le sofferenze della sua vita. Fu lui infatti a insegnargli a usare paure e dubbi trasformandoli in ispirazione. Grazie a questo atteggiamento, Tommy ha aperto alcune delle più dure vie sportive negli Stati Uniti e ha scalato 11 vie su El Cap. Crede che i viaggi lunghi e difficili con scarse probabilità di successo siano quelli dai quali trae i maggiori insegnamenti.

    Profilo di Tommy
    Tommy Caldwell
  • Profilo di Sonnie Sonnie Trotter

    Sonnie Trotter

    Sonnie Trotter aveva 18 anni quando giunse per la prima volta a Rifle, Colorado. Quel viaggio gli aprì gli occhi, facendo nascere in lui un'immediata passione per il climbing. Il suo elenco di successi comprende tutti gli stili di arrampicata, dal deep water solo a sconfinate pareti, tra cui un'ascesa libera di The Prophet di El Capitan e prime ascese di Cobra Crack a Squamish e di The Shining sul Mount Louis.

    Profilo di Sonnie
    Sonnie Trotter
  • Profilo di Nicolas Nicolas Favresse

    Nicolas Favresse

    Cresciuto a Bruxelles, Nicolas si è legato al mondo dell'outdoor praticando windsurf, mountain bike e sci. Ha iniziato a scalare a 15 anni e ha scoperto una vera e propria passione. A 18 anni, nel corso di uno scambio universitario negli Stati Uniti, la visita a Yosemite innescò una nuova attrazione per le grandi pareti di roccia. Da allora, ha scalato in Patagonia, Pakistan, Groenlandia, Venezuela e Canada.

    Profilo di Nicolas
    Nicolas Favresse
  • Profilo di Lynn Lynn Hill

    Lynn Hill

    Lynn è una leggenda vivente. Ha iniziato ad arrampicare a 14 anni, dimostrando subito eccellenti doti, e a circa 20 anni è stata la prima donna a scalare pareti 5.12d. Nel 1993 ha trasformato la nozione di ciò che è possibile nel climbing con la prima ascesa libera del Nose di El Capitan, uno dei migliori risultati di arrampicata di sempre. Lynn divide il suo tempo tra climbing, corsa, sci e suo figlio.

    Profilo di Lynn
    Lynn Hill
  • Profilo di Kate Kate Rutherford

    Kate Rutherford

    Kate deve l'amore per il climbing al trapezio che aveva nel suo capanno sperduto in Alaska. Senza elettricità o acqua corrente, non le mancava il tempo per fare pratica. Ufficialmente, imparò ad arrampicare frequentando il Colorado College, ma una visita a Yosemite cambiò tutto. Oggi, il free climbing su lunghi sistemi di fenditure è la sua passione, a cui si aggiunge il lavoro come guida per la pesca a mosca.

    Profilo di Kate
    Kate Rutherford
  • Profilo di Majka Majka Burhardt

    Majka Burhardt

    Dalle scalate africane alle vie miste del New England, Majka è mossa dalla passione di chi vuole conoscere profondamente i luoghi che visita. Autrice di due libri, è anche regista e possiede un barboncino. Nel lead climbing, ha iniziato con i Tri-Cam per poi prediligere i micro-nut rispetto agli ancoraggi tradizionali. Si è trasferita di recente a North Conway, New Hampshire, per amore e per scalare su ghiaccio.

    Profilo di Majka
    Majka Burhardt
  • Profilo di Pete Pete Whittaker

    Pete Whittaker

    A 6 anni, Pete ha iniziato a seguire sua madre nelle arrampicate tra Peaks Districts, Lake Districts e Galles. Con il British Competition Climbing Team ha preso parte a gare di arrampicata per poi passare a scalate tradizionali. È passato da E3 5c alla prima ascesa di un E9 7a nell'arco di un anno. Amante delle sfide, ha completato la prima ascesa di Century Crack, una fessura off-width orizzontale di 35 metri.

    Profilo di Pete
    Pete Whittaker
  • Profilo di Brittany Brittany Griffith

    Brittany Griffith

    Fatti: ex dipendente presso un McDonald’s, Brittany ha servito circa 12.308 Happy Meal. Ha maturato più di 15 anni di esperienza nel climbing. Ha completato vie tradizionali e sportive 5.13 e un giorno vorrebbe guidare la purple route 5.11c nella sua palestra di arrampicata! Ha un'ossessione per il giardino e passa l'aspirapolvere in continuazione; è cintura nera di Tae Kwon Do. Ha praticato climbing in Oman, Marocco e Russia.

    Profilo di Brittany
    Brittany Griffith
  • Profilo di Ron Ron Kauk

    Ron Kauk

    Ron attinge alla vasta esperienza maturata nel climbing, tra cui bouldering (prima ascesa di Midnight Lightning), lunghe vie (prima ascesa libera di Astroman) e mountaineering (prima ascesa della parete est di Uli Biaho, Pakistan). Ha consolidato una visione che è confluita in Sacred Rok, una non-profit improntata alla saggezza della natura e dedicata ai più giovani che scoprono il mondo di Yosemite.

    Profilo di Ron
    Ron Kauk
  • Profilo di Timmy Timmy O'Neill

    Timmy O’Neill

    A 19 anni, Timmy lasciò Philadelphia su un autobus Greyhound per farsi una nuova famiglia tra appassionati di climbing, kayak e musicisti. Da allora, ha stabilito record mondiali di velocità di arrampicata a Yosemite, ha aperto nuove vie (Patagonia, Venezuela, Groenlandia) ed è co-fondatore di una non-profit che offre supporto alla comunità disabile. Lavora come tecnico oftalmico per curare la cecità in Africa.

    Profilo di Timmy
    Timmy O'Neill
  • Profilo di Sean Sean Villanueva

    Sean Villanueva O’Driscoll

    Sean sostiene di non aver scelto di scalare – è il climbing che ha scelto lui. Considera la sua prima spedizione in Patagonia una svolta nella propria vita perché si è sentito intimamente connesso alle forze della natura e all'avventura di essere vivo. Il climbing insegna a Sean a vivere con pienezza ogni momento della vita e a non rinunciare mai al raggiungimento di un obiettivo.

    Profilo di Sean
    Sean Villanueva
  • Profilo di Mikey Mikey Schaefer

    Mikey Schaefer

    Da quando aveva 13 anni, Mikey ricorda la passione per il rock climbing e la fotografia. Cresciuto nella zona ovest di Washington, le guglie dell'Index gli hanno insegnato a stare in piedi su appigli immaginari e ad attendere momenti di luce squisita per scattare la foto perfetta. Ha arrampicato e fotografato in tutto il mondo, ma è sempre tornato a quella che considera casa sua – lo Yosemite.

    Profilo di Mikey
    Mikey Schaefer
  • Profilo di Jasmin Jasmin Caton

    Jasmin Caton

    Dopo un'infanzia trascorsa a suonare l'ukulele e a partecipare a gare di matematica, Jasmin ha scoperto il climbing a 19 anni, ha riempito il baule della sua Chevy Corsica e si è trasferita a Squamish. Oggi, quando non è in viaggio, lavora come guida sulle impeccabili pareti di granito di Squamish o si dedica allo sci in fuoripista a Valhalla Mountain Touring con il marito Evan e il loro cane Benny.

    Profilo di Jasmin
    Jasmin Caton
  • Profilo di Alex Alexander Megos

    Alexander Megos

    Alexander ha iniziato ad arrampicare quando aveva 5 anni. Nel 2006, ha partecipato alla sua prima gara, una sezione della Bavarian Sportclimbing Cup. Tre anni dopo ha vinto il primo dei due campionati European Youth Cup a cui ha preso parte. È convinto che il climbing sia il migliore sport al mondo, ma non vuole che diventi una professione vera e propria. Ama molto anche fotografare e viaggiare in tutto il mondo.

    Profilo di Alex
    Alexander Megos
Top

Sci

Visita la pagina dedicata allo sport
  • Profilo di Braden Braden “Pep” Fujas

    Braden “Pep” Fujas

    Lo stile di "Pep" Fujas riflette le molte sfaccettature del suo modo di esplorare la vita. Sci alpino, fuoripista, side country, park & pipe, gobbe, piste, tutti facili bersagli. Questo approccio ad ampio raggio lo ha condotto agli X Games, a oltre 20 apparizioni su pellicola e a viaggiare per il mondo alla scoperta di altre culture attraverso lo sci. Ma è nel backcountry che il suo stile unico si esprime al meglio: spontaneo e incisivo, fluido e giocoso su ogni terreno.

    Profilo di Braden
    Braden “Pep” Fujas
  • Profilo di Piers Piers Solomon

    Piers Solomon

    Piers è cresciuto partecipando a gare di sci all'ombra delle Alpi. Quando il suo entusiasmo per la velocità è diminuito, si è sentito attratto dalla libertà del freeski e della neve fresca. Dopo una sola stagione sugli sci twin tip, sapeva di aver trovato la sua autentica vocazione. Da allora, il fuoripista è diventata una passione esclusiva, sia di fronte a una telecamera che insieme agli amici per divertirsi.

    Profilo di Piers
    Piers Solomon
  • Profilo di Kye Patagonia Skiing Ambassador Kye Petersen

    Kye Petersen

    A suo agio su ogni terreno, Kye ama in particolare il lato alpinistico dello sci. Ha viaggiato in tutto il mondo, esplorando a piedi zone montuose remote per solcare distese di neve fresca del tutto uniche e spiccare salti spettacolari dai dirupi. Kye si è aggiudicato la 2009 Redbull Coldrush e la 2012 FWT Revelstoke ed è comparso in almeno 15 film dedicati allo sci – tra i più recenti, All.I.Can di Sherpas Cinema.

    Profilo di Kye
    Patagonia Skiing Ambassador Kye Petersen
  • Profilo di Carston Patagonia Skiing Ambassador Carston Oliver

    Carston Oliver

    Nato e cresciuto a Salt Lake City, la prima prova di Carston sulla pista per principianti è stata una discesa libera. Da allora, non ha più smesso. I dirupi del Wasatch gli hanno offerto un'educazione globale, come sostiene, “nel campo della cinematica umana e della fisica gravitazionale”. Uno degli sciatori di punta nella scena freeride, è attualmente impegnato in un nuovo film per la Sweetgrass Productions.

    Profilo di Carston
    Patagonia Skiing Ambassador Carston Oliver
  • Profilo di Aidan Patagonia Skiing Ambassador Aidan Sheahan

    Aidan Sheahan

    Aidan sostiene che sciare ha a che fare con il divertimento, il movimento e l'equilibrio. Giovane freeskier del Colorado, l'approccio atletico di Aidan lo ha portato a vincere competizioni slopestyle e big air, partecipando anche a documentari su viaggi in Giappone e Sudamerica realizzati dalla Sweetgrass Productions. “Non esiste un portento uguale alla sensazione degli sci che solcano la neve”.

    Profilo di Aidan
    Patagonia Skiing Ambassador Aidan Sheahan
  • Profilo di Caroline Patagonia Skiing Ambassador Caroline Gleich

    Caroline Gleich

    Caroline è un'appassionata e creativa trendsetter nello sci e nel settore outdoor. Negli ultimi anni, le sue foto sugli sci sono comparse sulle copertine di riviste e pubblicità. Originaria del Minnesota, oggi risiede a Salt Lake City, dove collabora con una serie di organizzazioni non-profit locali e nazionali a sostegno dell'ambiente, insegna sicurezza in ambiente innevato e progetta attrezzature, modelli e sci.

    Profilo di Caroline
    Patagonia Skiing Ambassador Caroline Gleich
  • Profilo di Stephan Patagonia Skiing Ambassador Stephan Drake

    Stephan Drake

    New York non è famosa per lo sci ad alta performance, ma i viaggi d'infanzia di Stephan nel Colorado hanno acceso la scintilla. In breve, si è allontanato dalla città per andare a caccia di tempeste, neve fresca e tracciati scoscesi. I suoi progetti per DPS Skis hanno giocato un ruolo significativo nello sviluppo tecnico dello sci in fuoripista. Scrittore affermato, Stephan è autore di The Powder Road.

    Profilo di Stephan
    Patagonia Skiing Ambassador Stephan Drake
  • Profilo di Dave Patagonia Skiing Ambassador Dave Rosenbarger

    Dave Rosenbarger

    David ha iniziato ad amare lo sci a 8 anni, quando ha capito che non era uno sport da praticare una volta all'anno, ma una passione a cui dedicarsi ogni volta che aveva del tempo libero. Per anni ha sciato in tutta l'America del Nord fino a quando il desiderio di misurarsi con vette più impegnative lo ha portato a Chamonix, Francia. Da allora, ha sciato sulle Alpi, in Norvegia, Perù, Bolivia e Antartide.

    Profilo di Dave
    Patagonia Skiing Ambassador Dave Rosenbarger
Top

Snowboard

Visita la pagina dedicata allo sport
  • Profilo di Josh Patagonia Snowboarding Ambassador Josh Dirksen

    Josh Dirksen

    Dopo il diploma in una piccola cittadina dell'Oregon, Josh è partito alla volta della ‘grande’ città di Bend, intenzionato ad affrontare il Mt. Bachelor. All'inizio della carriera, ha lavato piatti per potersi permettere un pass stagionale. Da allora, la passione per questo sport lo ha portato dai fuoripista nel Nord-ovest del Pacifico in oltre 30 paesi del mondo.

    Profilo di Josh
    Patagonia Snowboarding Ambassador Josh Dirksen
  • Profilo di Taro Patagonia Snowboarding Ambassador Taro Tamai

    Taro Tamai

    Vera leggenda in Giappone, Taro si è spostato dalle nevi di Hokkaido alle remote catene montuose di Alaska, Mongolia, Argentina e in altri luoghi nascosti e non segnati in tutto il mondo. Purista convinto, si dedica a migliorare la sua tecnica e il design delle tavole. Quando non solca la neve fresca, pratica surf, scrive, scatta foto e dirige la Gentemstick, azienda di produzione di attrezzature snowboard.

    Profilo di Taro
    Patagonia Snowboarding Ambassador Taro Tamai
  • Profilo di Ryland Patagonia Snowboarding Ambassador Ryland Bell

    Ryland Bell

    Cresciuto in Alaska, non sorprende che Ryland sia attratto da terreni aspri e sconfinati. Dagli inizi, quando costruiva piccoli motori per imbarcazioni, la sua tecnica di snowboarding ha sperimentato alcuni tra i tracciati ad alta quota più scoscesi e tecnici del mondo. Divide il suo tempo tra Haines e Squaw Valley, trascorrendo le estati in linea con le tradizioni familiari su una barca per la pesca al salmone.

    Profilo di Ryland
    Patagonia Snowboarding Ambassador Ryland Bell
  • Profilo di Forrest Patagonia snowboaring Ambassador Forrest Shearer

    Forrest Shearer

    Forrest crede che le manovre più ardue offrano la migliore ricompensa, come dimostrano le sue avventure con la splitboard. Cresciuto praticando surf nella California del sud, oggi è uno dei massimi esponenti della scena del freeriding nel backcountry. Quando non vola da immense pareti di neve per girare film come Deeper e Further, diffonde informazioni sui cambiamenti climatici nella comunità degli snowboarders.

    Profilo di Forrest
    Patagonia snowboaring Ambassador Forrest Shearer
  • Profilo di Liz Patagonia Snowboaring Ambassador Liz Daley

    Liz Daley

    La passione di Liz è iniziata con l'ascesa di Mount Rainier, seguita dalla promessa di non scendere mai più a piedi da una vetta. Vivendo a Chamonix, ha potuto combinare climbing e snowboard per uscire da situazioni avventurose e spesso rischiose. La discesa in snowboard di Coleman Headwall (Mount Baker) è stata la sua impresa più temeraria ed emozionante. Sogna di esplorare gli oltre 1600 km della Kamcatka siberiana.

    Profilo di Liz
    Patagonia Snowboaring Ambassador Liz Daley
  • Profilo di Sten Patagonia Snowboard Ambassador Sten Smola

    Sten Smola

    Incallito snowboarder, da 15 anni Sten insegue la linea perfetta. Trascorre gli inverni sulla neve, esplorando le Alpi e vivendo avventure estreme in luoghi selvaggi, cercando di rendere memorabile ogni discesa grazie a un contatto intimo e privilegiato con la montagna. Impegnato nella riduzione delle emissioni di Co2, Sten viaggia sui mezzi pubblici e si affida alle proprie gambe per accedere alle piste da sci.

    Profilo di Sten
    Patagonia Snowboard Ambassador Sten Smola
  • Profilo di Alex Patagonia Snowboarding Ambassador Alex Yoder

    Alex Yoder

    A 11 anni, Alex si trasferì da Marin a Jackson Hole. Lo snowboard diventò il centro della sua vita e iniziò a frequentare la scuola estiva per avere più tempo per usare la tavola. Un viaggio in Alaska a 18 anni gli fece conoscere i grandi spazi innevati e da allora non ha più fatto marcia indietro. “Nei miei viaggi ho avuto il privilegio di farmi nuovi amici, sciare con i miei eroi e raffinare la mia tecnica”.

    Profilo di Alex
    Patagonia Snowboarding Ambassador Alex Yoder
Top

Surf

Visita la pagina dedicata allo sport
  • Profilo di Gerry Patagonia Surf Ambassador Gerry Lopez

    Gerry Lopez

    Esistono poche immagini altrettanto rappresentative di quella di Gerry in una perfetta giornata con onde di quasi 3 metri a Pipeline. Dopo aver ridefinito l'arte del "tubo" lungo la costa nord di O’ahu, ha rivolto la propria attenzione all'Indonesia, dove ha scovato leggendari spot come Uluwatu e G-Land. In Oregon, dove risiede, pratica surf, scrive e scia in fuoripista vicino a Bend.

    Profilo di Gerry
    Patagonia Surf Ambassador Gerry Lopez
  • Profilo di Wayne Patagonia Surf Ambassador Wayne Lynch

    Wayne Lynch

    “Il surf e il design da sempre ci parlano di esplorazione e scoperta” sostiene Wayne. Figura di notevole influenza per l'evoluzione di questo sport, il rivoluzionario approccio di Wayne negli anni ‘60 e ‘70 si ripercuote ancora sulla scena attuale. Continua a praticare surf e crea tavole vivendo una vita tranquilla con la sua famiglia lungo le coste selvagge della zona sud-occidentale di Victoria.

    Profilo di Wayne
    Patagonia Surf Ambassador Wayne Lynch
  • Profilo di Chris Patagonia Surf Ambassador Chris Malloy

    Chris Malloy

    La base di Chris è un ranch in California, dove vive a stretto contatto con la terra insieme alla moglie e ai figli. Maggiore dei tre fratelli Malloy e regista di 180° South e di una serie di film famosi dedicati al surf, la sua vita mescola tradizione e creatività. “Le cose migliori della vita” sostiene “sono le più semplici”.

    Profilo di Chris
    Patagonia Surf Ambassador Chris Malloy
  • Profilo di Keith Patagonia Surf Ambassador Keith Malloy

    Keith Malloy

    Come i suoi fratelli, Keith conosce ogni forma e stile per cavalcare le onde. Che sia con una tavola gun, una thruster o un paio di pinne, il suo approccio rivela la passione di un'intera vita dedicata al mare. Dopo anni di surf davanti alla telecamera, è passato dietro l'obiettivo come regista del film dedicato al bodysurf Come Hell or High Water. Vive in California con la famiglia.

    Profilo di Keith
    Patagonia Surf Ambassador Keith Malloy
  • Profilo di Dan Patagonia Surf Ambassador Dan Malloy

    Dan Malloy

    Oggi, l'agenda di Dan è diventata leggermente meno erratica, anche se i viaggi alla ricerca delle onde migliori e per testare vari prodotti sono ancora una parte significativa della sua vita. Vivendo con la moglie vicino a Lompoc, crede in una vita semplice e autosufficiente e si dedica all'agricoltura e al bestiame quando non pratica surf. In acqua, è felice con onde da mezzo metro a più di sei.

    Profilo di Dan
    Patagonia Surf Ambassador Dan Malloy
  • Profilo di Belinda Patagonia Surf Ambassador Belinda Baggs

    Belinda Baggs

    Amante dei luoghi selvaggi e di calde acque azzurre, il cuore di Belinda ha sempre avuto un debole per l'oceano. Appassionata di surf, bodysurf e paddleboard, è forse più famosa per il suo stile aggraziato e tecnicamente ineccepibile con la tavola lunga. Bindy ha uno spirito girovago, ma di recente si è stabilita nella nativa Newcastle, aggiungendo al suo CV il ruolo di mamma.

    Profilo di Belinda
    Patagonia Surf Ambassador Belinda Baggs
  • Profilo di Léa Léa Brassy

    Léa Brassy

    La vita di Léa è guidata dal surf, alla costante ricerca del momento perfetto, a casa o in viaggio, per cavalcare un'onda. Il suo stile di vita ruota intorno a questa ricerca e tutto ciò che possiede occupa il vecchio furgone del nonno, nel quale vive e nel quale si rifugia in attesa di scovare il successivo break nascosto.

    Profilo di Léa
    Léa Brassy
  • Profilo di Kohl Patagonia Surf Ambassador Kohl Christensen

    Kohl Christensen

    “Fare surf tra onde giganti mi tiene coi piedi per terra” sostiene Kohl. Tra i protagonisti del revival del paddle surfing, trascorre buona parte del suo tempo a tracciare onde di fondo e a testare il design di nuove tavole. Quando le acque sono calme, si dedica all'installazione di pannelli solari e alla cura della sua fattoria autosufficiente lungo il litorale nord di O’ahu.

    Profilo di Kohl
    Patagonia Surf Ambassador Kohl Christensen
  • Profilo di Liz Patagonia Surf Ambassador Liz Clark

    Liz Clark

    A soli 9 anni, Liz trascorse un anno in barca a vela con la famiglia lungo la costa del Messico. “Dopo quel viaggio sognavo di navigare intorno al mondo” afferma. Alla fine del college, ha trasformato il sogno in realtà, salpando dalla California del sud con la sua 12 metri Swell. Ora, quando non fa surf tra i reef del Pacifico meridionale, scrive e fotografa per diffondere una maggiore consapevolezza ambientale.

    Profilo di Liz
    Patagonia Surf Ambassador Liz Clark
  • Profilo di Dan Patagonia Surf Ambassador Dan Ross

    Dan Ross

    Da ragazzo nella zona nord del New South Wales, Dan sognava di diventare un surfer professionista. Quel sogno si è avverato con il World Tour, dove si è guadagnato una meritata reputazione per le sue prodezze sulla tavola in condizioni impossibili. Ora va a caccia di onde imponenti, insegna a giovani surfer e promuove cause ambientaliste. Il suo consiglio: “vita semplice, cibo sano, gioia e divertimento”.

    Profilo di Dan
    Patagonia Surf Ambassador Dan Ross
  • Profilo di Jason Patagonia Surf Ambassador Jason Slezak

    Jason Slezak

    L'amore per il surf ha portato Jason a Cape Hatteras, dove si è stabilito proprio quando il kiteboarding iniziava a diffondersi nell'Outer Banks. Il kite gli ha permesso di stare in acqua nelle giornate di vento e da allora non ha più smesso. Tra ricerca e sviluppo di attrezzature, esplorazione di spot locali unici e insegnamento, il kitesurf continua ad essere una parte fondamentale della sua vita.

    Profilo di Jason
    Patagonia Surf Ambassador Jason Slezak
  • Profilo di Kim Patagonia Surf Ambassador Kim Diggs

    Kim Diggs

    L'amore di Kim per il surf risale alla sua infanzia tra i beachbreak dei fondali sabbiosi dell'Outer Banks. Durante l'adolescenza, questo sport ha catturato via via il suo interesse. Sostiene che il surf le ha insegnato l'importanza di restituire indietro qualcosa di sé a tutte le comunità che visita. Kim è sempre sorridente e quando non è in acqua ama disegnare, dipingere e suonare il piano.

    Profilo di Kim
    Patagonia Surf Ambassador Kim Diggs
  • Profilo di Trevor Patagonia Surf Ambassador Trevor Gordon

    Trevor Gordon

    Fin da giovane, Trevor si è reso conto di non essere attratto dal lato competitivo del surf. Ha scelto una vita più ispirata, fatta di esperimenti con attrezzature alternative e di viaggi alla ricerca di spot esotici e poco frequentati. Con uno stile free-flowing perfezionato tra le onde di Santa Barbara, le sue recenti scorrerie includono Fiji, India e British Columbia. Con onde piccole, ama dipingere.

    Profilo di Trevor
    Patagonia Surf Ambassador Trevor Gordon
  • Profilo di Jeff Patagonia Surf Ambassador Jeff Denholm

    Jeff Denholm

    Jeff è davvero un tipo tosto. Nato e cresciuto sulla costa meridionale del Maine, ha perso un braccio in un incidente su una barca da pesca in Alaska. Con una protesi che ha progettato da solo, il suo legame con l'oceano è diventato ancora più profondo – pratica surf, bodysurf, fa immersioni e gare di paddleboard sulla lunga distanza. “L'oceano è il mio modo di evadere” sostiene. “Sotto, sopra, dentro, in ogni modo”.

    Profilo di Jeff
    Patagonia Surf Ambassador Jeff Denholm
  • Profilo di Mercedes Patagonia Surf Ambassador Mercedes Maidana

    Mercedes Maidana

    Abituata alla vita cittadina di Buenos Aires, Mercedes ha sperimentato il surf per la prima volta durante un viaggio in Brasile. Poco dopo, ha lasciato la città per essere più vicina alle onde. Dopo essersi trasferita sul litorale nord di O’ahu, si è innamorata dell'arte del big wave surfing. Oggi è una surfista molto rispettata. “L'oceano” afferma Mercedes “mi dona una gioia infinita”

    Profilo di Mercedes
    Patagonia Surf Ambassador Mercedes Maidana
  • Profilo di Mary Patagonia Surf Ambassador Mary Osborne

    Mary Osborne

    Con uno stile classico appreso sulle spiagge di ciottoli della nativa California, Mary è una figura di spicco del surf femminile fin dalla sua prima apparizione sulla copertina di una rivista all'inizio del 2000. Da allora, è comparsa in dozzine di pubblicazioni, da Surfer a Spin, ed è co-autrice di Sister Surfer: A Woman’s Guide to Surfing with Bliss and Courage.

    Profilo di Mary
    Patagonia Surf Ambassador Mary Osborne
  • Profilo di Tom Patagonia Surf Ambassador Tom Doidge-Harrison

    Tom Doidge-Harrison

    Undicenne magrolino e scosso dai brividi su una spiaggia della Cornovaglia, Tom non poteva prevedere un futuro che lo avrebbe condotto a praticare surf nei luoghi più selvaggi del Nord Europa. Si è infine stabilito sulla costa ovest dell'Irlanda, dove vive in un piccolo cottage con la sua famiglia, si dedica alle onde migliori e crea tavole personalizzate per i magici e freddi fondali di County Clare.

    Profilo di Tom
    Patagonia Surf Ambassador Tom Doidge-Harrison
  • Profilo di Tomoko Patagonia Surf Ambassador Tomoko Okazaki

    Tomoko Okazaki

    La vita di Tomoko è fatta di vento e onde. Cresciuta lungo la costa giapponese, ha iniziato a praticare windsurf a 16 anni, esplorando in breve tempo le spiagge più esotiche del mondo. Ora di stanza a Maui, si dedica con passione a kiteboarding, surf, paddling, snowboard in fuoripista e organizzazione di camp femminili di wind & kite. Crede che l'oceano la ricompensi oltre la sua stessa immaginazione.

    Profilo di Tomoko
    Patagonia Surf Ambassador Tomoko Okazaki
  • Profilo di Crystal Patagonia Surf Ambassador Crystal Thornburg-Homcy

    Crystal Thornburg-Homcy

    Nata e cresciuta alle Hawaii, Crystal ha mosso i primi passi in spiaggia. Longboarder provetta e atleta acquatica a 360°, pratica anche bodysurf e freedive e gareggia con canoa, kayak e paddleboard. Laureata in Scienze Ambientali, Crystal lavora a stretto contatto con una serie di no-profit ambientaliste. Vive sulla North Shore, dove insieme al marito gestisce un'azienda di prodotti bio, la Crave Greens.

    Profilo di Crystal
    Patagonia Surf Ambassador Crystal Thornburg-Homcy
  • Profilo di Kimi Patagonia Surf Ambassador Kimi Werner

    Kimi Werner

    Kimi è cresciuta nei dintorni tropicali di Maui, dove suo padre si dedicava alle immersioni in apnea. Spinta dal desiderio di una vita semplice, Kimi ha seguito le orme paterne, vincendo nel 2008 il campionato nazionale di pesca in apnea degli Stati Uniti. È anche un'artista e un'ottima chef. “Quando ho ripreso a praticare immersioni e pesca in apnea” afferma “ho ritrovato la felicità della mia infanzia”.

    Profilo di Kimi
    Patagonia Surf Ambassador Kimi Werner
  • Profilo di Patrick Patagonia Surf Ambassador Patrick Wilson

    Patrick Wilson

    Cresciuto nella Cornovaglia occidentale e sempre alla ricerca delle onde giuste, Patch ha visitato luoghi come il Messico, Oz e l'Indonesia. Ha sovvenzionato i suoi viaggi lavorando come operaio edile e di recente si è concentrato su Irlanda, Scozia e sui breaks più vicini a casa. Con una preferenza per la solitudine e le onde di qualità, è in acqua tutte le volte che il Nord Atlantico inizia ad incresparsi.

    Profilo di Patrick
    Patagonia Surf Ambassador Patrick Wilson
  • Profilo di Ramon Patagonia Surf Ambassador Ramon Navarro

    Ramon Navarro

    Il surfer cileno Ramon Navarro è cresciuto a contatto con l'oceano, aiutando il padre nelle attività di pesca e praticando immersioni fin da giovanissimo. Ramon si è creato una reputazione con onde gigantesche e ha dimostrato il proprio talento piazzandosi ai primi posti in numerose competizioni internazionali. Attivista convinto, ha collaborato a numerosi progetti per la tutela del variegato ambiente costiero cileno.

    Profilo di Ramon
    Patagonia Surf Ambassador Ramon Navarro
  • Profilo di Joe Patagonia Surf Ambassador Joe Curren

    Joe Curren

    Cresciuto sui classici beach break di Rincon e The Ranch, Joe ha ereditato la natura irrequieta del padre. Si è fatto una reputazione prima come surfer di livello internazionale e grande viaggiatore, poi come fotografo, catturando le molteplici sfaccettature del surf. Ha viaggiato in oltre 40 paesi in sei continenti. Oggi vive a Crescent City, dove gestisce una corniceria e crea tavole da surf e mobili artigianali.

    Profilo di Joe
    Patagonia Surf Ambassador Joe Curren
  • Profilo di Kyle Patagonia Surf Ambassador Kyle Thiermann

    Kyle Thiermann

    Creatore e ospite della serie Surfing for Change per YouTube, Kyle combina immaginario surf e attenzione alle problematiche globali per evidenziare il potenziale dei singoli individui nella creazione di un mondo migliore. Tiene conferenze in università in tutto il paese, è apparso nelle riviste Outside e Surfer e su Discovery Channel. Vive a Santa Cruz, dove di recente ha costruito una half-pipe in cortile.

    Profilo di Kyle
    Patagonia Surf Ambassador Kyle Thiermann
  • Profilo di Julien Patagonia Surf Ambassador Julien Fillion

    Julien Fillion

    I modi alla mano di Julien a volte finiscono per mettere in ombra i suoi talenti come atleta e designer di kiteboard nonché musicista indie rock. Numerosi viaggi alla ricerca di onde imponenti lo hanno portato a disegnare attrezzature all'avanguardia per gli sport acquatici. Lontano da kiteboard, surf o da qualche impegnativo progetto, canta come solista nella band indie rock dei Trusted Waters di Montreal.

    Profilo di Julien
    Patagonia Surf Ambassador Julien Fillion
  • Profilo di Otto Patagonia Surf Ambassador Otto Flores

    Otto Flores

    "Fin da piccolo", ricorda Otto, "ho provato molti sport, ma l'oceano mi stava chiamando". Cresciuto a Porto Rico, si è aggiudicato numerosi titoli nazionali e ha rappresentato il proprio paese al WQS Tour. Ma impegnarsi in tubi perfetti è sempre stata la sua vera passione, così ha deciso di abbandonare le competizioni di surf per andare alla ricerca di onde più impegnative e stimolanti in tutto il mondo. L'approccio tenace di Otto al surf, in condizioni davvero temerarie, gli è valso una pila di copertine su prestigiose riviste e ancora oggi dedica ogni minuto libero al piacere di un "tubo" ben fatto. È anche co-fondatore di Granito de Arena, un'organizzazione ambientalista e di surf che lavora con i giovani nelle comunità costiere meno abbienti. "Insegniamo ai ragazzi a ridurre l'uso della plastica e a riutilizzarla in modo positivo". "Riusciamo a catturare il loro interesse insegnandogli il surf, poi gli spieghiamo come la plastica sia nociva per quell'immenso parco giochi che è l'oceano". Otto vive a Carolina, Porto Rico, con la moglie Andrea e il figlio Maceo.

    Profilo di Otto
    Patagonia Surf Ambassador Otto Flores
Top

Trail Running

Visita la pagina dedicata allo sport
  • Vedi il profilo Ambassador Patagonia per il trail running Thomas Bohne

    Thomas Bohne

    Thomas viaggia in lungo e in largo in remote regioni del mondo, partecipando a ultramaratone e a gare endurance internazionali con ottimi piazzamenti. Grazie alla sua attività di scrittore freelance, ispira altri con il suo blog e i suoi contributi a numerose riviste di running tedesche. Attualmente, prende parte a svariati ultra trails, eventi multi-stage e il suo cavallo di battaglia, l'Ultra-Trail du Mont Blanc.

    Vedi il profilo
    Ambassador Patagonia per il trail running Thomas Bohne
  • Profilo di Krissy Patagonia Trail Running Ambassador Krissy Moehl

    Krissy Moehl

    La passione per il trail running ha dato a Krissy l'occasione di viaggiare in tutto il pianeta. Ha scoperto il mondo dei sentieri di ritorno dall'Ecuador 11 anni fa, dove ha studiato. Il sostegno della famiglia, la comunità del trail running, le sue ricche esperienze di vita e gli spazi aperti in alta montagna sono la sua fonte di ispirazione.

    Profilo di Krissy
    Patagonia Trail Running Ambassador Krissy Moehl
  • Profilo di Hiroki Patagonia Trail Running Ambassador Hiroki Ishikawa

    Hiroki Ishikawa

    Per 15 anni Hiroki ha preso a calci un pallone nella speranza di diventare un giocatore professionista di calcio. Ha sostituito quel sogno quando ha scoperto l'adventure racing. Da allora vive come un atleta. Nel trail running, Hiroki trova “pura gioia” e lavora senza risparmiarsi per promuovere questo sport in Giappone. Ha portato a termine numerose gare da 50 a 100 miglia, incluso il Grand Slam of Ultrarunning.

    Profilo di Hiroki
    Patagonia Trail Running Ambassador Hiroki Ishikawa
  • Profilo di Pierre Pierre Prost a Petit

    Pierre Prost a Petit

    Nato nella città di montagna di Modane, Pierre corre su altopiani rocciosi, sotto picchi innevati e attraverso prati alpini. Incline per natura alle lunghe distanze, per ottimizzare il suo allenamento si cimenta anche in prove di podismo e velocità. Pierre vive a Gaillard, Francia, dove quando non è impegnato nel trail running lavora come guida alpina, condividendo la propria passione con gli altri.

    Profilo di Pierre
    Pierre Prost a Petit
  • Profilo di Jenn Patagonia Trail Running Ambassador Jenn Shelton

    Jenn Shelton

    Famosa come trail ultrarunner, Jenn ama il senso dell'avventura che scaturisce dall'ultrarunning e lo applica a qualsiasi forma di corsa - dalle vette alle gare su strada. Le piace spingere il corpo al limite e trovare la bellezza nella capacità di tenere il ritmo della corsa. Vive in una casa isolata, circondata da pile di vecchie scarpe da running.

    Profilo di Jenn
    Patagonia Trail Running Ambassador Jenn Shelton
  • Profilo di Jeff Patagonia Trail Running Ambassador Jeff Browning

    Jeff Browning

    Per testare nuove idee, Jeff, che si definisce "uno con il pallino delle attrezzature", farebbe di tutto, compreso sezionare scarpe e ridisegnare i calzoncini da corsa. Oltre a correre in montagna, trascorre il tempo a inseguire i tre figli, le quattro galline e i due cani nell'orto biologico della propria casa a Bend, Oregon. Come allenatore dell'associazione Little Foot Running, introduce i più giovani al mondo del running.

    Profilo di Jeff
    Patagonia Trail Running Ambassador Jeff Browning
  • Profilo di Chloë Patagonia Trail Running Ambassador Chloë Lanthier

    Chloë Lanthier

    Chloë ha vinto la sua prima gara di ciaspole alle medie, proseguendo con competizioni di cross-country e sui sentieri alle superiori. A vent'anni, dopo il trasferimento nelle Canadian Rockies e la scoperta dello ski mountaineering, ha preso parte ad eventi endurance in tutto il mondo. Oggi gareggia nel mountain running e nel mountain biking e dirige la X-Training School. Nel tempo libero ama sciare in neve fresca.

    Profilo di Chloë
    Patagonia Trail Running Ambassador Chloë Lanthier
  • Vedi il profilo Gitti Schiebel

    Gitti Schiebel

    Famosa per i risultati ottenuti nel trail running, Gitti ha alle spalle una lunga storia di qualificazioni. Abbandonato il lavoro come consulente finanziario, ora studia all'università per insegnare nelle scuole superiori. È anche istruttrice di rope climbing, maestra di sci e assistente docente. Pratica ciclismo, alpinismo, arrampicata, sci-alpinismo e, ovviamente, trail running, con primi e secondi posti in numerose ultramaratone.

    Vedi il profilo
    Gitti Schiebel
  • Profilo di Luke Patagonia Trail Running Ambassador Luke Nelson

    Luke Nelson

    Luke ha trascorso l'infanzia a vagabondare tra le montagne, ma è stato solo accettando una scommessa un po' azzardata, riguardante una maratona, che ha scoperto il running. Oggi Luke si affida a lunghe corse in montagna per trovare il proprio punto di contatto privilegiato con la natura. Cerca di ottimizzare ogni ora della sua giornata destreggiandosi tra le attività di medico, direttore di gara, marito e padre.

    Profilo di Luke
    Patagonia Trail Running Ambassador Luke Nelson